Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 868, fasc. sentenza n. 448 su Marzon Bruno et al., fascicolo non numerato [delle perizie], foglio 10

si apprende che l’8 aprile 1946 avanti a Noi Dr Luigi Burato G. Istruttore “allo scopo di averne in processo atto legale da cui risulti la natura e l’entità delle lesioni sofferte da Marchetti Gino abbiamo fatto venire alla nostra presenza il Sig. Prof. Cesare Soprana”. Soprana afferma: “Sono e mi chiamo Prof. Cesare Soprana di Arturo di anni 36, nato a Vigasio, residente a Padova, ass. e l.d. di Med. Legale Il perito risponde: Visito alla presenza della S.V. Marchetti Gino il quale mi riferisce che il 28 novembre e il successivo 29 fu bastonato da tale conte di Vello, prima in Lozzo Atestino e poi a Padova, Fu colpito alle ginocchia ed al dorso. Attualmente accusa dolori alle ginocchia ed al dorso, tanto che a periodi successivi dovrebbe camminare con bastone. E.O. Soggetto in condizioni generali buone, di spettro robusto. Non si osservano lesioni cicatriziali. Rachide in asse con movimenti di flesso estensione completi; lateralità verso sinistra buona, limitata di un terzo per antalgia la lateralità verso destra. Carico indolente. E’ da ritenere che il periziando sia stato ammalato per giorni trenta; non vi sono finora elementi obiettivi per ammettere che le lesioni funzionali del rachide del resto molto modeste per quanto è dato di accertare abbiano una origine traumatica. L.C.S.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...