Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 868, fasc. sentenza n. 448 su Marzon Bruno et al., f.s., foglio 148

Legione Territoriale dei Carabinieri Reali di Padova Stazione di Cittadella N. 48 del rapporto Cittadella, li 3 agosto 1945 RAPPORTO GIUDIZIARIO circa l’arresto eseguito dal C.L.N. di Cittadella di Simonetto Cesare fu Sante e di Pierobon Luigia nato a Cittadella il 21/3/1919, celibe, fittavolo, ivi residente in via Maragne n. 25 = Detenuto Casa di Pena di Padova. Al Capo del Pubblico Ministero presso la Corte Straordinaria d’Assise PADOVA

Il Comitato di Liberazione Nazionale di Cittadella, in data 13/5/1945, procedeva all’arresto di Simonetto Cesare, meglio generalizzato in rubrica, perché sospetto di avere segnalato nomi di partigiani ai fratelli Mazzon Bruno e Vasco agenti al servizio tedesco. Da una dichiarazione che si unisce, rilasciata dalla signora Rampazzo Eleonora moglie di Mazzon Bruno, nella quale è detto che Simonetto Cesare ha portato a suo marito la pianta dove erano nascoste le armi in casa dello Zurlo. Si tratta dello Zurlo di cui il rapporto n. 38 del 25/7/45 di questa stazione (Trevisan Alfredo). Nella dichiarazione invece che si unisce rilasciata da Simonetto suddetto, il quale si scusa dicendo di no avere mai segnalato nominativi di partigiani ai fratelli Mazzon, ma di avere avuto occasione di parlare qualche volta con i suddetti Mazzon perché abitavano vicino alla sua fidanzata. Si unisce il fascicolo riguardante la persona in rubrica che in sostanza ha accuse di poca importanza. Detto fascicolo è stato qui consegnato la settimana scorsa dalla cessata commissione di Epurazione di Cittadella. Il maresciallo comandante la stazione (Mario Lanzafame)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...