Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 868, fasc. sentenza n. 448 su Marzon Bruno et al., f.s., foglio 193

L’anno 1945 il giorno 2 del mese di Agosto in Cittadella (…) E’ comparso Argenti Luigi fu Giacomo di anni 34 nato e residente a Rosà. D.R. Sono stato partigiano e ho sofferto le più atroci sevizie dai nazifascisti. Mi è stato messo anche il capestro per indurmi a parlare e a deferire nominativi di compagni del movimento partigiano. Conoscevo bene il Trevisani Alfredo dal quale ho avuto dei preziosi aiuti come partigiano così pure aiutato mia sorella e mia moglie che furono arrestate come partigiane dando loro delle somme in denaro dopo il mio arresto. L.C.S. Argenti Luigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...