Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 868, fasc. sentenza n. 448 su Marzon Bruno et al., f.s., foglio 294

Esame di testimonio senza giuramento. L’anno 1946 il giorno 16 del mese di Marzo in Padova Avanti a noi Dott. Cav. Luigi Burato Giudice Istruttore Tribunale di Padova (…) Risp. Sono Puller Francesco di Michele di anni 25, commerciante da Cittadella Via del Cristo 13 I.R. Sia io che mio fratello Giuseppe eravamo partigiani e come tali più di una volta sia prima che dopo il caso Zurlo ci siamo recati da lui per sovvenzioni in denaro ed in merce (liquori), sovvenzioni che il Trevisani senz’altro faceva dicendoci che quando ci fosse bisogna potevamo sempre ricorrere a lui. Sia a me che a mio fratello quando c’incontravamo col Trevisani costui ci forniva sempre utili informazioni circa rastrellamenti ed altro da lui potuti raccogliere. Complessivamente a mezzo mio e di mio fratello il Trevisani diede circa lire trentamila ed una quindicina di bottiglie. Di ciò ci fu rilasciata regolare ricevuta. Ho sempre conosciuto il Trevisani come di sentimenti antifascisti. Circa il caso Zurlo nulla mi consta. Mio fratello Giuseppe nulla di più e diverso potrebbe dire oltre quanto ho detto io. L.C.S. Puller Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...