Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 868, fasc. sentenza n. 448 su Marzon Bruno et al., f.s., foglio 352

Verbale di istruzione formale. L’anno 1946 il giorno 6 del mese di Aprile in Padova Avanti di Noi Dottor Luigi Burato Giudice Istruttore assistiti dal sottoscritto Cancelliere è comparso Scapin Carlo di Giovanni d’anni 25, contadino da S. Giorgio delle Pertiche ex via 28 Ottobre n. 9 il quale ammonito e interrogato risponde: L’Amodeo Agostino era sfollato a casa nostra in S. Giorgio delle Pertiche. Il 7 ottobre 1944 si presentò una squadra di italiani e di tedeschi che arrestarono l’Amodeo e portarono via ingente quantitativo di stoffe che l’Amodeo si era portato in casa nostra. L’Amodeo rimase arrestato per circa due mesi e poi veniva rilasciato ma le stoffe non gli vennero restituite. So che l’Amodeo fu percosso sia al momento dell’arresto a casa mia sia successivamente. Fra le persone che compirono l’operazione suddetta vi era il Di Velo Ascanio. Non so invece se vi fosse un certo Selitto. L.C.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...