Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 869, fasc. sentenza n. 456 su Cattani Primo, foglio 104

Lista delle parti offese e dei testimoni — Bazzan Maria Lucia, Barzan Luciano, Ferrazin Amedeo, Doralice Giuseppe, Fratello Malatesta, Colturato Pietro, capofamiglia di Terrin, Da Come, Saladin, Segantin, Francesci, Gianeselli, uccisi in Castelbaldo0. Capofamiglia delle sorelle Panziero di Cavaletto Pietro e Nerino di Castelb. Capofamiglia di Romano Fiore e Romanin, la moglie di Doralice Giuseppe, capofamiglia Guarise Mario, Longo Umberto, Malatesta Gino, De Toni Camillo, Spinadorello Mario, Foscarin Fausta e Pietro, Moretto Gino, Cavvaletto Bruno, Rosa Vittorio, Paolino Antonio, Ferrato Bruno, Mazio Giovanni, Gallo Angelo, Ceccagno Antonio, Boldrin Erminio, Sartori Adelmino, Rossi Alfio, Calore Carlotta. Padova 2 Agosto 1946 IL PUBBLICO MINISTERO fto illegibile

(nel retro di legge, ndr.) DECRETO DI CITAZIONE Il Presidente della Sezione Speciale della Corte d’Assise di PADOVA Vista la richiesta del P.M. e gli art. 406 e 407 Cod. proc. Pen.; ordina agli Ufficiali Giudiziari che ne saranno richiesti di citare gli imputati in detta richiesta nominati, per l’udienza che da questa Corte straordinaria d’Assise sarà tenuta ad ore 9 del di 24 Gennaio 1947 nella sua residenza in PADOVA con diffida che non comparendo, sarà proceduto in contumacia e nomina a difensore d’Ufficio il Signor Avv. Bianco Mengotti (…) Ordina inoltre agli Ufficiali Giudiziari richiesti di citare per tale udienza, le parti lese, i testimoni e i periti indicati nella richiesta anzidetta con le diffide di cui all’art. 114 Cod. proc. Pen. Dato a Padova, li 17/9/1946 IL PREISDENTE fto Di Mascio Il Cancelliere fto Crivellari ATTO DI CITAZIONE L’anno 1947 e questo di 7 del mese di Gennaio in Padova alle richieste del P.M., io sottoscritto Ufficiale Giudiziario addetto TRIBUNALE DI PADOVA ho citato l’imputato CATTANI PRIMO LATITANTE intimandolo a comparire all’Udienza (…) E ciò ho eseguito rilasciando copia della detta richiesta e del relativo decreto a prenominato imputato mediante consegna fattane mediante deposito di copia nella cancelleria della Corte di Assise Speciale, ivi consegnadola a mani del Cancelliere addetto dr. Crivellari. Ciò a sensi dell’art. 170 C.P.P.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...