Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 869, fasc. sentenza n. 456 su Cattani Primo, foglio 135

Esame del Testimone con giuramento. Fattosi entrare in udienza il testimone De Toni Camillo. (…) Richiesto delle sue generalità risponde: Sono e mi chiamo: De Toni Camillo fu Giovanni, d’anni 47, nato e residente a Castelbaldo, agricoltore. Interrogato in merito ai fatti della causa risponde: Io nulla posso dire di mia scienza dei fatti di Castelbaldo perché io ero fuggito all’apparire dei nazifascisti. La mia casa fu perquisita e molta roba fu asportata, non so se ai fatti partecipasse il Cattani. Non lo conosco e non ho mai sentito parlare.

Esame del Testimone con giuramento. Fattosi entrare in udienza il testimone Spiandarello Mario. (…) Richiesto delle sue generalità risponde: Sono e mi chiamo: Spiandarello Mario fu Edoardo, d’anni 50, nato e residente a Castelbaldo. Interrogato in merito ai fatti della causa risponde: Nulla posso dire in riguardo ai fatti di Castelbaldo e tanto meno del Cattani Primo che non lo conosco e mai l’ho sentito nominare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...