Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 866, fasc. sentenza n. 445 su Cursio Raffaele e Callegaro Primo, foglio 46

LEGIONE TERRITORIALE DEI CARABINIERI REALI DI PADOVA STAZIONE DI MONSELICE — N. 17/410 prot. Div. 3° Monselice, li, 2 gennaio 1946. Oggetto: denuncia sporta da FORTIN Orlando fu Cesare e fu Sguotti Amalia, nato il 14.5.1919 a Monselice, ivi residente in via Costa Calcinara n. 22 = autista = contro gli appartenenti all’ex g.n.r. maresciallo Curzio Raffaele detto Lello fu Raffaele = brigadiere Rinaldi Antonio e milite Callegaro Primo fu Domenico. ALL’UFFICIO DEL PUBBLICO MINISTERO PRESSO LA CORTE STRAORDINARIA DI ASSISE di PADOVA Si trasmette l’unita denuncia presentata da FORLIN Orlando in oggetto generalizzata, sporta contro gli appartenenti dell’ex g.n.r. maresciallo Curzio Raffaele = brigadiere Rinaldi Antonio e milite Callegaro Primo significando che il Forlin confermando la sua denuncia, ha soggiunto che rilasciato in libertà giorno successivo al suo primo arresto avvenuto il 22 dicembre 1943 = fu successivamente arrestato e malmenato due altre volte dai medesimi militi. L’ultima volta fu arrestato nel febbraio 1944. Tradotto questa volta alle carceri di Monselice, dopo quattro giorni fu rilasciato in libertà perché trovato affetto da otite. A carico del maresciallo Curzio, del brigadiere Rinaldi e del milite Callegaro, pendono già presso codesta Corte numerose altre denuncie per reati politici. Detti militi si trovano in campo di concentramento alleato. IL MARESCIALLO MAGG. COMANDANTE LA STAZIONE (Andrea Cillario)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...