Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 866, fasc. sentenza n. 445 su Cursio Raffaele e Callegaro Primo, foglio 52

LEGIONE TERRITORIALE DEI CARABINIERI REALI DI PADOVA STAZIONE DI MONSELICE N. 17/411 div. 3° Monselice li, 2 gennaio 1946. Oggetto: denuncia sporta da MURNO Giulietta in Bernardini, di Vincenzo e di Cavestro Pierina, nata il 9.2.1912 a Monselice, ivi residente in via Costa Calcinara n. 35= casalinga, contro gli appartenenti alla ex g.n.r. di Monselice, Maresciallo Curzio Raffaele, e brig. Rinaldi Antonio, nonché contro ex vicefederale Cattani Primo. ALL’UFFICIO DEL PUBBLICO MINISTERO PRESSO LA CORTE STRAORDINARIA D’ASSISE DI PADOVA Nel trasmettere l’acclusa denuncia sporta da MURNO Giulietta in oggetto generalizzata contro gli ex appartenenti alla g.n.r. di Monselice maresciallo Curzio Raffaele detto Letto di Raffaele, brigadiere Rinaldi Antonio e eontro lex vicefederale di Padova Cattani Primo, significasi che la Murno confermò al denuncia stessa. Il di lei marito, Bernardi Alfredo, arrestato dai suddetti il 18.10.1944 e deportato in Germania al campo di concentramento di Matausen, non ha ancora fatto ritorno in Patria e si ignora la sorte toccatagli. A carico dei suddetti appartenenti alla g.n.r., sono già state trasmesse da questa stazione a codesto Ufficio, numerose altre denuncie per reati politici. I medesimi erano ferventi nazi=fascisti=rastrellatori di patrioti accaniti bastonatori. IL MARESCIALLO MAGG. COMAND/TE LA STAZIONE (Andrea Cillario)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...