Archivio di Stato di Padova, Corte d’Assise Straordinaria, b. 866, fasc. sentenza n. 445 su Cursio Raffaele e Callegaro Primo, foglio 150

VERBALE di istruzione sommaria (Art. 381 e seg. Cod. proc. Pen.)

L’anno 1945 il giorno 20 del mese di settembre in Padova Avanti di Noi Dott. Avv. Tonino Longobardi Pubblico Ministero presso la Corte Straordinaria d’Assise di Padova assistito dal sottoscritto Segretario.

E’ comparso Sattin Bruno di Cesira, di anni 31, nato a Sesto S. Giovanni, residente a Monselice via U. I° n. 27 I.r. Sono figlio di Sattin Cesira, autrice della denuncia a carico di Callegaro Primo, che mi si mostra. Mia madre è caduta in un equivoco, non conoscendo bene i fatti. Io fui arrestato il 13/11/1944 da tale Montin, agente della G.N.R. di Monselice. Condotto in caserma, fui violentemente e ripetutamente percosso dal maresciallo Curzio, sergente maggiore Rinaldi, capitano Meneghini, Montin stesso ed altri che non conosco. Curzio dirigeva l’interrogatorio, e le relative sevizie. Fui sottoposto anche a scosse elettriche, calci, frustate con nervo di bue ecc. Il Callegaro non ha preso parte a ciò. Fui poi consegnato ai tedeschi, ad Este, che ancora mi interrogarono e percossero, e infine inviato in Germania.

L.c.s. Sattin Bruno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...